Antichi ricordi

Gioventù a Cadro alla fine degli anni '40

Da qualche settimana è comparso su Facebook, per iniziativa di Luisella Petrini, un gruppo molto attivo nella ricerca e nella pubblicazione di vecchie foto. «Se sei di Cadro cosa ti ricordi?», questo il nome del gruppo, ha chiaramente un approccio nostalgico alla vita del paese, oggi quartiere di Lugano, e sin dalle prime apparizioni ha riscosso parecchio successo, suscitando tra gli utenti di Facebook commenti e precisazioni su fatti e persone evocati nelle immagini. Ne abbiamo riprese alcune, tutte risalenti agli 1949/1950, di scolaresche e giovani fotografati in alcuni luoghi in cui erano soliti trovarsi i giovani del paese, come il piazzale delle vecchie scuole elementari (oggi ristrutturate e trasformate in un elegante casa residenziale ad opera del patriziato di Cadro) e il muro lungo la strada principale del nucleo in prossimità della chiesa parrocchiale. Le pubblichiamo in due puntate: dopo quelle della scorsa settimana ecco altre tre immagini.


Fila davanti, da sinistra: Ettore Ballerini, Graziano Ballerini, Dirce Tiraboschi, ? Fusi, Giglia Gambarasi, Franco Gambarasi, Fiorello Fumasoli, ???, ???, Nano Gambarasi, Valerio Bosia, Mariangela Zanetti. Dietro: maestra Luigina Fumasoli, Sonia Borelli, Eugenio Fumasoli, Serenella Moruzzi, Benito Gatti, Luigi Pedrazzi, Sandro Gambarasi, Silvano Botti, Flavia Righini, ???, Graziella Facchinetti, Lucetta Ferrari.


Davanti, da sinistra: Angelo Gatti, Vittorio Moruzzi, Angelo Maggiorini, Flavio Botti, ???. Dietro: Carla Borelli, Nelda Martinaglia, Elena Botti, Erminia Righini, Angela Ballerini, il maestro Mario Maspoli.

Il piazzale sterrato davanti alle vecchie scuole elementari, dove gli allievi si ritrovano per i giochi, tra cui le biglie, molto diffuse all'epoca, essendo le strade e i piazzali del paese completamente sterrati.

Condividi
su Facebook - su Twitter