Antichi ricordi

Cassarate basket a Vercelli negli anni '40

La signora Edy Morchans-Castellani ci ha inviato questa bella immagine risalente alla fine degli quaranta. Riguarda una trasferta a Vercelli effettuata dai giovani giocatori del Cassarate basket in occasione di un torneo internazionale. Grazie a Francesco «Ceck» Oggioni – che si ricorda pure come ogni partecipante avesse ricevuto un pacco di riso come premio dagli organizzatori della manifestazione – siamo riusciti a individuare tutti i ragazzi raffigurati nella fotografia. La signora Edy aveva partecipato alla trasferta al seguito della Pallacanestro Locarno, scattando appunto diverse foto tra cui questa. Troviamo dunque immortalati Francesco Oggioni, Pierino Belloni, Tato Rezzonico, Eugenio Rezzonico, Vito Gasparini, Fausto Gianini, Raul Comolli, Sergio Gaggini e Micheli.

I monitori dello sci club Boglia

Da sinistra, i monitori Francesco Gotti, ???, Luca Torti, Fulvio Mariani, ???, Franco Baroncini, Gordon Carlström, Flavio Sassi, Gianni Soldati e Francesco Pietrogiovanna (Cechino).

L'anno è il 1974, il luogo in cui è stata scattata è un prato all'uscita di Rodi-Fiesso, in Leventina. Impegnati nel corso di sci natalizio a Catto, monitori e ragazzi dello Sci club Boglia si recavano quotidianamente nel fondovalle, in un pendio ombreggiato in cui era rimasta della neve, per poter tenere le lezioni di sci. Il responsabile della formazione era il maestro Franco Baroncini. Il corso natalizio era allora frequentatissimo, così come la gara sociale, che inizialmente si teneva sui prati innevati «al Tiro» di Cimadera. Era una festa per grandi e piccini, e un gran lavoro per gli addetti alla preparazione della pista, che in assenza di mezzi meccanici avveniva manualmente, o meglio con gli sci, su e giù «a scaletta» dalla partenza al traguardo per «battere » la neve fresca. Anche i primi corsi di sci furono organizzati nella regione, più precisamente alla capanna Pairolo, per poi trasferirsi a Catto e in seguito a Sommascona e infine ad Airolo. In quegli anni lo Sci club Boglia, con sede a Cadro, si era dotato di un pony lift, che a Catto e Sommascona veniva installato nei pressi della colonia a disposizione di ragazzi e monitori. Neve permettendo, il piccolo impianto durante la stagione veniva messo in servizio sui monti di Rosone, sopra Sonvico, il mercoledì pomeriggio, il sabato e la domenica, a disposizione di tutti. Altri tempi. Dopo un paio d'anni d'inattività, lo Sci club Boglia si è rimesso al lavoro. Il nuovo comitato si è presentato in occasione del mercatino natalizio di Cadro, che ha avuto un ottimo riscontro. Ora sono imminenti le uscite, in programma sabato 24 gennaio e 7 febbraio. Una gita per adulti si terrà invece sabato 28 febbraio e domenica 1° marzo. Iscrizioni e informazioni tel. 091 943 34 93 (Walter Pedrazzi).

Condividi
su Facebook - su Twitter