Antichi ricordi

Due campioni dei motori d'altri tempi

Siamo alla fine degli anni '40 dello scorso secolo e, attorniati da numerosi fans, ritratti davanti alla chiesa di Brè, si riconoscono il valido pilota della Mercedes-Benz Rudolf Caracciola (a destra) e il luganese «doc» Augusto «Peppena» Rossi, comunemente conosciuto come il «Re del Brè» per le numerose ottime prestazioni compiute con la sua moto. La foto ci è stata inviata dal «giovane» Egidio Medolago, appassionato pilota motociclista «d'antan».

La squadra delle maggiori di Dino

Ecco invece, in questa bella immagine, allievi delle scuole maggiori di Dino in tenuta da calcio. Fieri, posano in formazione con le loro magliette prese in prestito dal Fc Lugano. La foto è stata scattata al campo di Cadro, che allora era circondato da orti e vigneti. Questi ragazzi componevano la squadra delle maggiori di Dino, che – sotto la guida dal prof. Vittorio Moruzzi – sfidava compagini di altri istituti.
In alto, da sinistra, si riconoscono: Ettore Borelli, Moreno Bignasca, Giovanni Borelli, Pierre Malfanti e Cesare Molteni.
Accovacciati, da sinistra: Fabrizio Pagnamenta, Ermanno Toscanelli, Marino Gabusi, Silvano Pellegrini, Nirvano Fumasoli, Maurilio Mascetti, Lorenzo Lotti (dietro) e Ivano Dell'Acqua.

Elementari a Cadro negli anni settanta

La foto, pubblicata nelle scorse settimane sulla pagina Facebook del gruppo «Se sei di Cadro cosa ti ricordi?», ci riporta ai primi anni settanta. Protagonisti, con la maestra Donatella Visani, sono gli allievi di terza e quarta elementare (o di quarta e quinta), nati negli anni 1964 e 1965. Alunni e alunne posano sul cortile delle vecchie scuole in centro paese, ristrutturate di recente per iniziativa del locale patriziato che vi ha ricavato alcuni appartamenti. La casa che sorge alle spalle della scolaresca è stata invece demolita per far posto a una piazzetta. Lasciamo agli interessati il piacere di dare un nome ai volti di questi ragazzini.

Condividi
su Facebook - su Twitter