Antichi ricordi

Ricordi di Curtina

Per iniziativa della corporazione dei terrieri Patrizi di Curtina, fino al 17 luglio alla vecchia posta è in corso la mostra fotografica «Ricordi di Curtina». Si può visitare la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17. Gabriele Campana, che ringraziamo per la disponibilità, ci ha messo a disposizione alcune immagini, che pubblichiamo con l'invito ad andare a vedere l'esposizione.

L'osteria Campana era l'unica in attività nel paese. Alla conduzione del locale, rimasto in esercizio fino al 1940, provvedevano Domenico e Maria Campana con l'aiuto dei figli Angelo, Savina, Savino, Giovanni e Pasqualino.

Allievi delle elementari negli anni venti. La maestra è Carmen Lazzaro.

L'intero paese si era mobilitato per l'inaugurazione dell'ufficio postale, che si trovava nella frazione di Marda, lungo la strada per Maglio di Colla. Per la foto di rito, scattata negli anni '40, si sono messi in posa adulti e bambini, tutti con il vestito buono delle grandi occasioni.


Inaugurazione della scuola del paese, dopo i lavori di restauro condotti negli anni quaranta grazie a una generosa donazione da parte di una fondazione zurighese. In primo piano, con la bandiera svizzera, il giovane Renzo Mazza che percorre una scalinata con altri compagni di classe, tra i quali si riconoscono Romolo Mazza, Giulio Campana e Luciano Campana.


Visita pastorale di mons. Angelo Jelmini negli anni cinquanta. Il vescovo è accompagnato dal canonico don Arnoldo Giovannini (a destra nella foto) e dal parroco don Guido Marzaro.

Condividi
su Facebook - su Twitter