Antichi ricordi

Processione (e pioggia) a Cimadera


Sfogliando gli album di famiglia, la signora Luciana Antonini-Bassi di Tesserete ha pescato alcune belle fotografie che molto volentieri pubblichiamo. A cominciare da questa, che si riferisce alla festa di Sant'Antonio, patrono di Cimadera. È stata scattata il 13 giugno 1925, quando si svolse una processione sul colle della Costa per invocare la pioggia dopo due mesi di siccità. Piovve la sera stessa...

La prima macchina al Bigorio


Eccezionale documento storico pure quest'altra immagine, datata 23 marzo 1934. Sul retro si legge che quel giorno, per la prima volta, un'auto si è «arrampicata» fino alla cappellona situata all'inizio della Via Crucis che conduce al convento del Bigorio. Non aveva potuto proseguire oltre perché la strada finiva lì... Sulla foto, da sinistra, troviamo il frate Francesco del Bigorio, Michele Antonini, suo fratello Pepi Antonini e il loro padre Mario Antonini, all'epoca medico della Capriasca.

Stella Capriasca negli anni '40


Sette giocatori del Football club Stella Capriasca accompagnati da due ragazze. Siamo negli anni '40 ed è ignoto il motivo per cui il gruppo si sia messo in formazione da... squadra di calcio, così come cosa rappresenti il sacchetto ricevuto dai giocatori. La signora Luciana ad ogni modo ha riconosciuto tutti. In piedi, da sinistra: Mariuccia Antonini, Giorgio Besomi, Roberto Besomi, Franco Ferrari, Attilio Morosoli, ? Quadri; seduti da sinistra: Pepi Antonini, Angelo Besomi e Carlo Cattaneo.

Condividi
su Facebook - su Twitter