Antichi ricordi

La masseria di Bottogno a Viganello

Mario Canuti di Viganello ha raccolto qualche interessante notizia riguardo la masseria di Bottogno, che nel 1800 è stata gestita dai bisnonni materni Giuseppe e Maria Tagliabue. Arrivavano da Meda e la loro era una famiglia numerosa: ben 7 maschi e un numero imprecisato di femmine. «Il maggiore dei figli, Felice, era mio nonno, che visse con noi in Contrada vecchia a Viganello paese. Ul Felix – così era chiamato – si occupava degli orti di Scarpino, di proprietà della famiglia Travella e in seguito Tanzi-Mésoniat. Morì nel 1942 sotto il grande ciliegio, tuttora esistente». Sono scarse le immagini della masseria di Bottogno: ne riproduciamo una dal libro «Viganello, passeggiata e festa» (Emilio Rissone, Giampiero Casagrande editore), mentre il ritratto di Giuseppe e Maria Tagliabue è stato consegnato a Mario Canuti da Orsolina Tagliabue, nipote di Felice, scomparsa nei giorni scorsi all'età di 103 anni.

A Payerne con la Compagnia Aviazione 10

In ricordo della tragedia che nel 1938 colpì la squadriglia ticinese della CP av10 distrutta contro le montagne della Muotathal, parlando di quel tragico evento nell'80.mo anniversario, Enzo Bernasconi di Lugano si è sentito nuovamente parte, se non in prima persona, di questo momento della nostra storia. «Infatti – scrive – ho compiuto la scuola reclute a Payerne nel 1965, proprio nella Compagnia Aviazione 10 (ora sciolta) per cui la canzone "Vorrei volar laggiù" era il nostro cavallo di battaglia. Ci veniva richiesta dai superiori nei momenti, assai rari, di pausa». Ricordando queste cose e rovistando tra le fotografie di quell'epoca, Enzo Bernasconi ha rinvenuto questa istantanea scattata a Payerne tra il 1° febbraio e il 29 maggio 1965. Non ricorda il nome di tutti i camerati e spera che tramite la pubblicazione, con l'aiuto dei lettori, l'elenco possa essere completato. In piedi, da sinistra: Schläpfer, Righenzi, ???, Cavadini, caporale Gianbeato Vetterli, tenente Ghielmetti, caporale Michaud, ???, caporale Rochat, ???, Pizzalli. Al centro, in ginocchio: Enzo Bernasconi, Leonardi, Camenzind, Olinto Moro, Benvenga, ???. Davanti, da sinistra: Festi e Rossi.

Condividi
su Facebook - su Twitter