Antichi ricordi

In ricordo di Jean-Pierre Voisin

di Carlo Lamprecht

Soprannominato Fiston, Jean-Pierre Voisin, a suo tempo pivot della squadra nazionale svizzera e del Ginevra basket, è scomparso nei giorni scorsi. Fu il primo giocatore svizzero a partecipare al campionato francese con la maglia del Bellegarde BBC, compagine che in quegli anni faceva tremare i maggiori club transalpini. Ho avuto il piacere di giocare con lui nella nazionale svizzera, e in particolare ai campionati europei di Budapest nel 1955. Nel 1956 ci siamo ritrovati a Lugano, dove abbiamo trascorso assieme una stagione indimenticabile con il Cassarate Lugano basket. Erano gli esordi della memorabile epoca d'oro del basket ticinese. Con una maglia rossa e bianca molto alla moda all'epoca nel campionato italiano, abbiamo stupito tutti nella Svizzera romanda in occasione della nostra prima apparizione. Quand'era in giornata, Voisin poteva vincere da solo una partita, bastava servirlo bene. Un amico di buona compagnia, discreto e sensibile.

Da sinistra: Carlo Lamprecht (5), Ippolito Magni (11), Vito Gasparini (14), Claudio Cornara (13), Francesco Oggioni (7), Geo Balmelli (8), Romeo Zali (6), Pierre Roncoroni (4), Jean Pierre Voisin (9).

Calciatori impiegati della banca del Gottardo

Scattata nel maggio del 1981, la foto ritrae una squadra di calcio formata di impiegati della banca del Gottardo. In alto da sinistra si riconoscono Cladio Lozzio, Bruno Ronchetti, A. Regazzi, Remo Alberti, ? Romano, Chètto Bernasconi, Alberto Morandi, Mario Maffeis e C. Mazzoleni (per tutti Gabètto o Gaba). Accovacciati: Duilio Corti (Dudu), Renato Hanselmann, Graziano Cremona (Crèm), Franz Wild, Attilio Jermini e Graziano Gennari (Géna). La squadra aveva incontrato la compagine della Bdg Zurigo, i cui giocatori erano vestiti da... arabetti. Che strano effetto vederli calciare con le lunghe e strette tuniche bianche e che sudate correre con il copricapo svolazzante di tela bianca. La foto di questo gruppo è purtroppo andata persa. Bei tempi: la banca era la seconda famiglia!
e.s.

Corso Samaritani a Pregassona nel 1966

Chi si riconosce?

Condividi
su Facebook - su Twitter