Antichi ricordi

Rimpatriata degli allievi di Magliaso

Su iniziativa di Daniela Monti, nel 2014 e 2015 si sono ritrovati al ristorante A Lago di Magliaso, gestito dal compagno di classe Mauro Molina, alcuni degli allievi che hanno frequentato le scuole elementari nell'anno scolastico 1957-58 (classi dalla terza alla quinta; il maestro era Roberto Pianezzi di Vezia). Si è trattato – ci hanno riferito alcuni partecipanti – di momenti carichi di bei ricordi e di tanta nostalgia.

Nella foto troviamo i ragazzi delle scuole di Magliaso negli anni cinquanta. In piedi da sinistra: Armando Bernasconi, Elio Albisetti, Roberto Pianezzi (maestro), Gianangelo Cappa, Mauro Molina, Alfio Albisetti, Edo Albisetti, Annamaria Cappa, Gilda Bernasconi, Valeria Piattini, Gabriella Croci-Maspoli, Erica Huser ed Erica Guggiari; davanti, da sinistra: Fioravanti Guggiari, Anselmo Guggiari, Battista Albisetti, Dante Brignoni, Flavio Bolli, Edoardo Berva, Ada Guggiari, Mauro Bernasconi, Yvonne Bernasconi, Franco Bianchi, Daniela Monti, Bruno Pescia, Roberta Cappa e Nilma Vaglio.

Questa seconda immagine si riferisce invece all'incontro che il maestro e alcuni allievi hanno avuto nell'ottobre scorso.

Ping-pong all'oratorio cittadino

C'era anche l'Attol (Associazione tennis da tavolo oratorio Lugano) tra le realtà sportive cittadine del secolo scorso. Doveva sgomitare, all'oratorio cittadino, per conquistare il proprio spazio, stretta tra basket, calcio e ginnastica, le discipline che andavano per la maggiore. All'epoca l'Attol fu comunque tra le più vivaci società di tennis da tavolo del cantone, iscrivendo una mezza dozzina di compagini ai campionati a squadre e molti giocatori ai tornei individuali. L'immagine che pubblichiamo risale al 1956 e ritrae quattro giocatori dell'Attol. Tre fecero in seguito carriera nell'ambito scolastico e uno nel giornalismo.

Da sinistra: Giorgio Conti (vice-direttore della scuola media di Viganello), Emilio Bernasconi (direttore della scuola svizzera di Genova e sindaco di Brusino Arsizio), Giovanni Golta (presidente dell'Associazione ticinese tennis da tavolo), Franco Lepori (capo ufficio insegnamento medio) ed Enrico Morresi (giornalista).

Condividi
su Facebook - su Twitter