Antichi ricordi

Rimpatriata degli allievi di Bioggio classe 1945

Su iniziativa di Giorgio Rossi, lo scorso dicembre si sono ritrovati al Mulino Monti di Magliaso gli allievi – nati nel 1945 – che hanno frequentato a Bioggio la seconda elementare nell'anno scolastico 1952/53. È stata una simpatica rimpatriata, durante la quale i neo settantenni hanno pranzato in allegria, ricordando i bei tempi passati e scambiandosi notizie del proprio vissuto.

Le classi prima e seconda elementare dell'anno scolastico 1952/53.

Nella prima fila in alto da sinistra: Edoardo Camponovo, Giorgio Rossi, Gianni Balerna, Giordano Aimar, Claudio Bottinelli, Arnoldo Beenen, maestra Eva Convert (†), Edmondo Gianinazzi, Hans Rauber. Seconda fila: Carla Prada, Nadia Rossi, Paulina Gyger, Erica Camponovo (†), Lidia Poretti, Ines Foglia, Gabriella Moccetti, Daria Camponovo, Enzo Baroni. Terza fila: Elena Maggi, Mirta Foletti, Annamaria Poretti, Theresia Gyger, Maria Luisa Bernasconi, Nadia Veladini, Walter Nussbaumer. Quarta fila, seduti: Franco Poretti, PierLuigi Molteni, Angelo Casati, Andrea Cochet, Willy Cochet, Luigi (Gino) Righenzi, Elio Pescia, Gianni Pagani, Gianni Lazzaroni (†).

I partecipanti alla bella rimpatriata.

Nella fila in alto da sinistra: Enzo Baroni, Giordano Aimar, Claudio Bottinelli, Gianni Balerna, Giorgio Rossi, Edmondo Gianinazzi, Annamaria Mosca-Poretti. Seconda fila: Nadia Rusconi-Veladini, Lidia Schweizer-Poretti, Nadia Castelli-Rossi, Daria Pozzi-Camponovo, Elena Quadri-Maggi e Gianni Pagani.

Football club Libertas negli anni sessanta

A lato pubblichiamo un'immagine del Football club Libertas risalente agli anni sessanta. La squadra era nata nell'ambito delle attività dell'oratorio di Lugano, e ha formato numerosi elementi passati poi al Fc Lugano e alcuni addirittura sono stati convocati nella nazionale Svizzera. Nella foto, i giocatori del Libertas sono immortalati con la loro mascotte, un cane bastardino che portavano alle partite.
In piedi da sinistra troviamo: Fausto Pianezzi, Mario Berardi, Sergio Ercolani, Piergiorgio Brilli, Domingo Rezzonico, Silvano Piffaretti, Piergiorgio Grassi, Giuliano Andreoli e Rodolfo Zanzi; davanti, da sinistra: Giuliano Bignasca, Attilio Bignasca, Carlo Schenini e Giuliano Anghileri.

Condividi
su Facebook - su Twitter