Tanti auguri Circolo anziani!

Festa di compleanno per l'associazione che da 40 anni mantiene giovane la terza età di Pregassona

Furono alcune donne, nel 1978, a fondare il Circolo anziani Pregassona. Come scopo primario si prefiggevano di «favorire l'incontro tra gli anziani alfine di mantenere, creare e incrementare i legami di amicizia». Tombola, merenda e qualche pranzo furono le prime attività proposte, ma già a quell'epoca si pensava anche all'animazione e all'intrattenimento, con spettacoli di danza e, per carnevale, i festeggiamenti in maschera. La vita del giovane circolo ruotava attorno alla Casa della gioventù a Pazzalino, messa a disposizione da don Masina. Anno dopo anno, l'associazione è cresciuta in termini sia di appuntamenti proposti sia di adesioni, mentre gli scopi sono rimasti immutati. Il presidente è Marco Ranzi, in carica da 3 anni, mentre Elvina Bernasconi, Doris Ortelli e Flavia Fasolis sono presenti in comitato sin dalla fondazione: 40 anni d'impegno che meritano riconoscenza e ammirazione! Prezioso è anche il contributo di MariaGrazia Mazzuchelli, la direttrice, sempre in prima linea quando c'è da spadellare o organizzare. Quattro i presidenti che si sono avvicendati nella carica. Nell'ordine: Alessandro Giorgetti, eletto il 18 ottobre 1978 durante l'assemblea costitutiva; Fausto Lepori, che gli è subentrato nel 1991; Pierfranco Pagani, arrivato nel 2002; e infine Marco Ranzi, l'attuale condottiero. Il programma del Circolo è fitto di appuntamenti: gli anziani di Pregassona non possono certo lamentarsi. Due volte al mese, il giovedì, la sede sociale alla Cà rossa apre le porte per il pranzo, cucinato da volontarie e servito a prezzi popolari. Seguono la lotteria o la tombola. Due le uscite annuali, una pomeridiana e una più impegnativa di un'intera giornata. Quest'anno la gita breve avrà luogo il 25 ottobre alla Chicco d'Oro di Balerna, mentre quella più impegnativa ha avuto per meta Ghisallo, con il suo santuario dei ciclisti, e la città di Bellagio. Altri appuntamenti ricorrenti sono il mercatino, in novembre sul piazzale delle scuole, il pranzo di Natale e, il mercoledì delle Ceneri al capannone di Pregassona, «qui dal merlüzz»: ne vanno ben oltre cento porzioni! Attesa e ben frequentata è la vacanza estiva organizzata a Mogno, occasione per una ventina di anziani di cambiare aria e rigenerarsi nella natura dell'alta Vallemaggia, mentre più recente è la rassegna della fondue proposta in inverno sempre al capannone delle feste; la quarta edizione, in programma il 26 gennaio, è in preparazione. Più discreto, ma non meno importante, è il ritrovo settimanale, martedì alla Cà rossa, del gruppo che ricama e sferruzza. Un'altra opportunità per stare assieme e rimpolpare le casse: i lavoretti a maglia sono infatti venduti e il ricavato destinato al finanziamento dei progetti del circolo.
i.p.

Elegante Capodanno alla Cà rossa.

Compleanno al capannone

Il 40.mo del Circolo anziani di Pregassona sarà festeggiato sabato 13 ottobre. Il capannone di via Ceresio aprirà alle 10, mentre alle 11 ci saranno gli interventi ufficiali: del presidente Marco Ranzi, del suo predecessore Pierfranco Pagani e di un rappresentante dell'autorità politica cittadina. Mileti Bottinelli ripercorrerà sotto forma di narrazione la storia del Circolo, mentre sullo schermo saranno proiettate immagini dei momenti più belli vissuti in 40 anni di esistenza, selezionate e presentate da Luca Campana, presidente della Commissione di quartiere di Pregassona. Al pranzo (gratuito, con iscrizioni allo 078 746 74 86 o 079 230 01 45) seguirà un pomeriggio ricreativo, con la musica della Filarmonica di Pregassona, la lotteria e la castagnata.

Condividi
su Facebook - su Twitter